kath: bienne

Vita della Missione

Pastoralmente la MCLI di Biel/Bienne e dintorni fa riferimento alle direttive pastorali della Coordinazione nazionale delle MCLI in Svizzera (coordinatore nazionale don Carlo de Stasio), ma anche al Projet pastoral du Jura pastoral « Une Eglise rayonnante de l’Evangile » e al documento PEP della diocesi di Basilea, che ha un capitolo dedicato all’attività pastorale delle Missioni linguistiche.

La MCLI può contare per svolgere i suoi compiti fondamentali sul volontariato, segno di vivacità di una comunità: il volontariato è una caratteristica della seconda e terza generazione. Abbiamo nella nostra comunità diversi collaboratori, che dedicano gratuitamente il loro tempo per seguire con passione e amore ad es. la visita ai malati e anziani.

La Missione Cattolica di Lingua Italiana adempie ai 4 compiti fondamentali di ogni comunità di fede:

1) l'annuncio, che si concretizza nella catechesi, la predicazione, il dialogo religioso, la formazione religiosa della persona e della comunità :Catechesi familiare del 1° e del 2° anno con incontri mensili, catechesi dal 2° all’ 8° anno con incontri settimanali, 3 incontri formativi con le famiglie del 3°, 4° e 8° anno di catechismo, giornate di formazione con esperti, 2 pagine nel bollettino quindicinale della Parrocchia di Biel/Bienne e dintorni "Angelus", sito internet su www.cathberne.ch/mcibienne.

2) la liturgia, nella quale la comunità cristiana celebra la sua fede.

3) I sacramenti. In questo contesto devono essere viste tutte le espressioni religiose popolari di fede (pietà popolare) : S. Messe prefestiva del sabato e della domenica, 2 S. Messe in settimana (mercoledì e venerdì) nella cappella, S. Messe animate dal coro, S. Messe animate dai bambini/ragazzi del catechismo, Battesimi, Comunioni, Confessioni individuali (prime confessioni, ad es.) e penitenziali comunitarie con confessioni individuali in Avvento e Quaresima, Esequie, Rosario il sabato prima della S. Messa prefestiva, unzione dei malati, gruppo dei ministranti, la diaconia, in quanto ogni comunità cristiana vive la sua storia concreta nel mondo e perciò è impegnata a servire e a promuovere la realtà che incontra : Servizio Passantenhilfe (accoglienza quotidiana di bisognosi), gruppo della diaconia/ministri straordinari dell'Eucaristia con visite ai malati e anziani negli ospedali e negli home, gruppo missionario con i suoi progetti di solidarietà.

4) La comunione è prima di tutto il segno umile della comunione che esiste in Dio stesso (Trinità). Si concretizza nella comunità con la condivisione e l’unione fraterna .Festa delle famiglie a Plagne (apertura dell’anno pastorale), Tavola fraterna (pranzo per bisognosi, persone sole, anziani), corsi in collaborazione con la CR (alimentazione, ginnastica, ecc.), accoglienza quotidiana di passanti o parrocchiani/e alla pausa caffè.

La MCLI di Biel/Bienne e dintorni si preoccupa costantemente dei servizi per favorire agli italofoni della regione la possibilità di mantenere un legame tra le attività quotidiane e le preoccupazioni esistenziali e di fede, affinché la presenza della MCLI sia là dove gli uomini vivono.
In uno spirito di comunione, la MCLI da grande importanza alla collaborazione con tutte le realtà pastorali autoctone (francofona e tedesca) e la MCLE spagnola.